L'orchestra


L'orchestra, intitolata al violinista e compositore cuneese Antonio Bartolomeo Bruni, é stata fondata nel 1953 dal Maestro Giovanni Mosca, suo infaticabile animatore e direttore per oltre mezzo secolo. Nel 1986 essa si é legalmente costituita nell'associazione di promozione sociale "Orchestra Bruni di Cuneo", senza fini di lucro, il cui scopo é di promuovere la divulgazione della cultura musicale e di favorire la formazione dei giovani musicisti per agevolarne l'accesso al mondo del lavoro.

Nei suoi quasi sessant'anni di attività l'Orchestra Bruni ha eseguito oltre 1.400 concerti, soprattutto in provincia di Cuneo ma anche nel resto del Piemonte e in altre regioni italiane.
Anche negli ultimi anni, nonostante il difficile momento congiunturale, intensa é stata l'attività svolta, con particolare riguardo ai luoghi spesso estranei ai circuiti più importanti. In tutte le occasioni l'Orchestra Bruni é attesa e ascoltata con interesse e riscuote sempre un vivo successo per la qualità delle proposte e per il livello artistico delle esecuzioni musicali.

orchestra

Nei capoluoghi e nei centri minori l'orchestra propone abitualmente a migliaia di persone l'opportunità di ascoltare dal vivo alcune delle più importanti e belle pagine della musica classica.
Questa concreta operatività consente, al tempo stesso, l'inserimento di giovani musicisti provenienti dai conservatori e dalle scuole musicali della provincia e della regione nel mondo del lavoro. Nel corso degli anni nelle file dell'Orchestra sono passate decine di strumentisti, per molti dei quali tale esperienza ha costituito l'inizio di un'attività professionale che li vede ora impegnati negli organici delle maggiori istituzioni lirico-sinfoniche italiane.

Il repertorio dell'Orchestra Bruni spazia dal Barocco al Novecento, dalla musica cameristica a quella sinfonica e operistica. Negli ultimi anni interessanti sono state alcune produzioni anche al di fuori della musica "classica" propriamente detta, come quelle riguardanti musiche da film, canzoni italiane degli anni gloriosi della radio e collaborazioni con complessi jazz.

Fiore all'occhiello dell'attività concertistica é forse il celeberrimo Concerto di Ferragosto, che ormai da trentadue anni promuove l'immagine culturale-turistica della nostra città e della nostra provincia in Italia e nel mondo, essendo trasmesso in diretta su tutto il territorio nazionale e in molti paesi esteri dalla RAI. L'edizione 2012 a Ferrere, Valle Stura, ha visto la partecipazione di oltre 12.000 spettatori e un eccellente share televisivo.

Accanto a questa intensa attività concertistica, l'Associazione Orchestra Bruni ha sviluppato dal 2006 il progetto didattico "OrchestraNOI", che ha coinvolto tutti gli alunni delle classi quarte e quinte delle Scuole Elementari di Cuneo nella pratica vocale e centinaia di essi in quella strumentale, sia individualmente, sia in esperienze di musica d'insieme.

L'attività dell'associazione Orchestra B. Bruni é sostenuta dal contributo della Regione Piemonte (sia direttamente che attraverso il circuito "Piemonte dal vivo"), dalla Provincia e dal Comune di Cuneo, dalla Fondazione CRC e dalla Fondazione CRT.